Stai andando al sito global
Al momento sei nel sito dedicato a Cleanwatts Italia.Stai per andare verso il sito internazionale in inglese.
Cos’è una Comunità Energetica Rinnovabile?
21 Agosto 2023

La transizione energetica inizia a livello locale.  

Le Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) riuniscono utenti domestici, aziende e amministrazioni pubbliche per generare, condividere e consumare insieme energia pulita prodotta localmente. Le CER consentono alle comunità di passare all’energia pulita e rinnovabile e di beneficiare così degli incentivi statali spettanti alle CER, riducendo così il costo dell’energia.  

Ma come funzionano, come vengono create e chi può farne parte? Scopri tutto quello che c’è da sapere in questo blog!  

 Indice dei contenuti  

1. Come funzionano le Comunità Energetiche Rinnovabili?
2. Qual è il costo di creazione di una CER?
3. Guida step by step alla creazione di una Comunità Energetica Rinnovabile
4. Vantaggi delle Comunità Energetiche Rinnovabili
5. La necessità di una produzione di energia decentralizzata
6. Iniziare oggi!

1. Come funzionano le Comunità Energetiche Rinnovabili? 

Le Comunità Energetiche Rinnovabili sono costituite da prosumer, che generano e utilizzano energia, e da consumer, che consumano energia. 

Di solito, un’attività locale con un ampio spazio sul tetto ha il ruolo di prosumer. Installa asset energetici rinnovabili come i pannelli solari e produce un surplus di energia pulita. Il prosumer utilizza ciò che gli serve e condivide l’energia rimanente in eccesso con i membri della comunità locale.

Ogni membro della comunità, sia esso prosumer o consumer, beneficia di una riduzione del costo dell’energia e quindi di bollette più leggere. Questo avviene grazie al consumo dell’energia pulita prodotta localmente e all’aggiunta di incentivi pubblici che servono a supportare gli sgravi alla rete e la transizione energetica.  

Insomma, consumers, prosumers, comunità locali, ambiente e rete possono beneficiare delle comunità energetiche!

Come si formano le Comunità Energetiche Rinnovabili? 

Le Comunità Energetiche Rinnovabili riuniscono aziende, residenti e amministrazioni locali che cercano modi innovativi per risparmiare e di salvaguardare l’ambiente oltre che supportare lo sviluppo locale. 

Secondo la Direttiva sulle Energie Rinnovabili, le CER si formano:

“sulla partecipazione aperta e volontaria di (…) persone fisiche, PMI o autorità locali, compresi i comuni” con l’obiettivo di fornire “benefici ambientali, economici o sociali alla comunità per i suoi azionisti o membri o per le aree locali in cui opera, piuttosto che profitti finanziari”.

Commissione Europea

La struttura della comunità energetica può assumere forme diverse: 

 Iniziative di base 

In alternativa, un approccio guidato dalla comunità è spesso la forza trainante dietro la formazione della CER. Queste iniziative di base sono formate da individui motivati che radunano i loro vicini, amici e aziende locali per unirsi al movimento per l’energia pulita. 

Comunità gestite

Data la complessità della creazione e della gestione di una comunità energetica (descritta in dettaglio di seguito), è utile avere un’organizzazione che gestisca le numerose fasi coinvolte. Queste includono la pianificazione, le fasi legali, il finanziamento, la burocrazia, i permessi, l’installazione, la connessione alla rete, il funzionamento e la manutenzione continua degli impianti rinnovabili e la gestione della CER, compreso il reclutamento e il mantenimento di nuovi membri.

Un tale approccio semplifica il processo per i membri della comunità, eliminando molti degli ostacoli che spesso frenano questo tipo di progetti. Ad esempio, Cleanwatts si occupa dell’intero processo, dalla creazione, al finanziamento, alla costruzione e al funzionamento degli impianti rinnovabili presso i clienti di riferimento, fino alla gestione e al funzionamento della CER. 

REC managed community

Collaborazione con enti e organizzazioni locali

Molte CER collaborano con governi e organizzazioni locali per accedere a finanziamenti, supporto normativo e competenze tecniche. Queste partnership aiutano a semplificare la creazione e il funzionamento dei progetti di energia rinnovabile all’interno della comunità. In questo caso, Cleanwatts fornisce tutti gli strumenti necessari per creare e gestire Comunità Energetiche Rinnovabili.

2. Qual è il costo di costituzione di una CER?

Il costo di costituzione di una Comunità Energetica Rinnovabile può variare notevolmente in base a diversi fattori, tra cui le dimensioni del progetto, la posizione, la tecnologia e le condizioni di mercato. Quando si costituisce una CER, devono essere presi in considerazione i costi di tutti o della maggior parte dei seguenti elementi: 

1. Asset per la generazione di energia: Le nuove comunità devono scegliere la forma di generazione di energia più adatta alle loro esigenze. L’energia solare è una scelta popolare per la sua accessibilità e affidabilità.

Il costo dei pannelli solari può variare notevolmente a seconda del tipo, delle dimensioni, dell’efficienza e dei requisiti di installazione. Tuttavia, i prezzi sono in costante diminuzione grazie ai progressi tecnologici e alla crescente concorrenza del mercato. 

2. Installazione e manodopera: Il costo dell’installazione dipende dalla complessità del progetto, dal tipo di tetto o di superficie e dalle normative locali. Il costo della manodopera, compresi tecnici specializzati, ingegneri e operai edili, è fondamentale per un’installazione a regola d’arte e deve essere considerato nel costo totale del progetto. 

REC labor installation

3. Inverter e batterie di accumulo: I pannelli solari producono elettricità in corrente continua (DC), che deve essere convertita in corrente alternata (AC) per l’uso domestico. Gli inverter sono componenti essenziali per questo processo di conversione e il loro costo varia in base alle dimensioni e al tipo di impianto. I sistemi di accumulo a batteria rappresentano un mezzo efficiente per immagazzinare l’energia in eccesso da utilizzare nei periodi di scarsa produzione solare.  

4. Permessi e conformità: I progetti della CER devono rispettare rigorosi requisiti normativi e di autorizzazione. I costi delle autorizzazioni possono variare in modo significativo a seconda della complessità del progetto e del quadro normativo del Paese. 

5. Operazioni e manutenzione: I progetti di energia rinnovabile su larga scala richiedono attività di gestione e manutenzione continue per garantire prestazioni ottimali. Sono inoltre necessari sistemi di gestione dell’energia, come Cleanwatts™ OS, per gestire e ottimizzare ogni aspetto del consumo energetico, della generazione, dell’immagazzinamento, dello scambio e del bilanciamento all’interno della CER.

 

solar panel installation

In totale, la creazione di una Comunità Energetica Rinnovabile da 500 kWp in Europa può costare da un minimo di 250.000 euro a un massimo di 2.000.000 euro, a seconda dell’ubicazione e della portata del progetto. Per questo motivo, avere un partner con il know-how, l’esperienza e le partnership necessarie per mantenere i costi più bassi e prendersi cura dell’intero processo può essere essenziale per creare la vostra CER in tempi brevi. 

Noi di Cleanwatts creiamo comunità energetiche, fornendo i finanziamenti, l’installazione, il funzionamento e la gestione in modo che tutti possano godere di costi energetici più bassi e costruire un futuro più pulito e sostenibile, insieme.

Case Study: Miranda do Douro* 

La Santa Casa da Misericórdia di Miranda do Douro in Portogallo ha collaborato con Cleanwatts per creare una Comunità Energetica Rinnovabile, installando 239 pannelli fotovoltaici con una capacità totale di 73,3 kWp sui tetti degli edifici della Santa Casa. Cleanwatts ha finanziato, installato e gestito interamente il progetto, avviato nell’agosto 2021. 

Miranda_do_Douro_Renewable_Energy_Community_4

Dalla costituzione della CER nell’agosto 2021, la Santa Casa da Misericórdia ha già riscontrato benefici significativi. Se l’energia prodotta dai pannelli fotovoltaici durante il primo anno fosse stata acquistata sul mercato (con un valore di circa 0,35 euro/kWh), l’organizzazione avrebbe speso 18.000 euro in più per i suoi costi energetici. 

Inoltre, la CER ha portato benefici a oltre 100 famiglie locali che si sono unite alla comunità e hanno condiviso l’energia prodotta in eccesso. I membri della comunità sono in grado di acquistare energia pulita a un prezzo inferiore di circa il 30% rispetto alle normali bollette. Infine, l’iniziativa è stata in grado di raggiungere il 44% di neutralità rispetto alle emissioni di carbonio, risparmiando circa 19 tonnellate di CO2 in un solo anno. 

*I dati riportati si riferiscono esclusivamente a questa specifica comunità portoghese. Ogni comunità è a sé stante e presenta caratteristiche e quindi valori diversi.

3. Guida step by step alla creazione di una Comunità Energetica Rinnovabile 

Ecco il processo passo dopo passo per la creazione di una CER:

1. Identificare e coinvolgere gli stakeholder della comunità
2. Proposta e firma del contratto
3. Autorizzazione da parte dell’autorità nazionale preposta al rilascio dei permessi 
4. Installazione degli impianti di generazione di energia 
5. Istituzione della Comunità Energetica Rinnovabile 
6. Installazione di un software di gestione dell’energia per gestire la CER 
7. Manutenzione continua degli impianti installati 

 1. Identificare e coinvolgere gli stakeholder della comunità 

Il primo passo per la creazione di una CER è l’identificazione di individui, organizzazioni e aziende interessate alle energie rinnovabili. Coinvolgerli attraverso incontri collettivi, workshop e piattaforme online favorisce un senso di appartenenza e di responsabilità collettiva. 

Nei progetti che assistiamo, Cleanwatts si occupa anche della parte educativa, informativa e di promozione della CER sul territorio in modo da massimizzarne i benefici. 

2. Proposta e firma del contratto

Dopo aver riscontrato un interesse sufficiente da parte di potenziali prosumer e consumatori, i leader della comunità devono creare una proposta per il progetto. In questa fase, la realizzazione di un audit energetico può aiutare a comprendere l’attuale consumo energetico della comunità e a identificare le opportunità di integrazione delle energie rinnovabili.

Lo sviluppo collaborativo di un piano d’azione con obiettivi e traguardi chiari è fondamentale. Questo piano dovrebbe delineare la visione della comunità, i progetti specifici per le energie rinnovabili, le scadenze e le risorse necessarie. Una volta comprese le esigenze della comunità, è possibile creare un contratto per la CER. 

REC signed contract

3. Autorizzazione da parte dell’autorità nazionale di regolamentazione

Ottenere la licenza per la creazione della comunità energetica può essere un processo lungo e noioso. A seconda del Paese, i gestori della CER devono rivolgersi a una o più autorità nazionali di regolamentazione per creare una comunità energetica legale.

In qualità di pioniere nella creazione di CER, Cleanwatts possiede il know-how e l’esperienza necessari per snellire questo processo e creare la comunità energetica in modo rapido e senza le lungaggini burocratiche.  

4. Installazione degli asset energetici

Una volta ottenuta l’autorizzazione, gli impianti di generazione di energia possono essere installati nelle proprietà della CER. Nel caso dell’energia solare, la capacità fotovoltaica viene installata sui tetti o sui terreni vicini per iniziare a generare l’energia pulita di origine locale che alimenterà la comunità energetica.  

5. Costituzione della Comunità Energetica Rinnovabile

Una volta che la comunità ha ricevuto i permessi ed è stata completamente installata, la CER può essere legalmente costituita e può iniziare a produrre energia! I prosumer della comunità possono iniziare a produrre e consumare l’energia prodotta nelle loro proprietà, condividendo anche l’energia in eccesso con i consumatori della comunità. 

Febres Renewable Energy Community Santos e Santos

6. Distribuzione di un software di gestione dell’energia per gestire la CER

Per controllare i molteplici processi coinvolti nella gestione della comunità energetica, tra cui la generazione, il consumo, l’immagazzinamento e la vendita di energia, nonché la flessibilità front-of-the-meter, la resilienza della rete e la gestione delle transazioni, si raccomanda vivamente alla comunità di implementare una piattaforma software di gestione energetica. 

 7. Manutenzione degli impianti installati

Infine, le Comunità Energetiche Rinnovabili richiedono controlli e manutenzione continui per garantire che gli impianti installati durino per tutta la vita della comunità.  Le comunità devono quindi programmare operazioni regolari di manutenzione e visite tecniche per correggere eventuali problemi.

REC maintenance installed-assets

4. Vantaggi delle Comunità Energetiche Rinnovabili

Le Comunità Energetiche Rinnovabili stanno modificando il rapporto della società con l’energia e stanno aprendo la strada a un futuro più pulito, equo e sostenibile. Sono un vantaggio per tutti i soggetti coinvolti, comprese le singole famiglie e le imprese private. 

Vantaggi delle Comunità Energetiche Rinnovabili per gli individui 

Partecipare a una Comunità Energetica Rinnovabile porta numerosi vantaggi ai singoli individui. Esploriamone alcuni. 

Risparmio sui costi grazie al potere d’acquisto collettivo

  • Grazie al potere d’acquisto collettivo della comunità, i singoli possono negoziare offerte migliori per i sistemi e le attrezzature per le energie rinnovabili. Gli acquisti in blocco e gli sconti di gruppo possono ridurre significativamente i costi iniziali delle installazioni di energia rinnovabile. 

Generazione di reddito dagli investimenti nelle energie rinnovabili

  • Gli individui che investono in progetti di energia rinnovabile di proprietà della comunità possono ricevere dividendi o rendimenti sui loro investimenti, nonché incentivi statali. Queste ricompense finanziarie rappresentano un ulteriore incentivo per i membri della comunità a partecipare attivamente. 

Miglioramento dell’efficienza energetica

  • Dare alla collettività la possibilità di produrre, consumare, immagazzinare e vendere energia rinnovabile aiuterà anche a promuovere l’efficienza energetica nelle famiglie, a sostenere l’uso di energia rinnovabile e, allo stesso tempo, a contribuire alla lotta contro la povertà attraverso la riduzione dei consumi energetici e delle tariffe di fornitura. 

Riduzione dell’impronta di carbonio

  • Generando energia pulita a livello locale, le Comunità Energetiche Rinnovabili riducono significativamente le emissioni di gas serra. Questa riduzione contribuisce a mitigare i cambiamenti climatici e a creare un ambiente più sano per tutti. 

Migliorare la qualità dell’aria e dell’acqua

  • L’abbandono delle fonti energetiche basate sui combustibili fossili porta a un miglioramento della qualità dell’aria, riducendo i problemi respiratori e migliorando la salute pubblica in generale. Inoltre, i progetti di energia rinnovabile spesso danno priorità alle pratiche di gestione sostenibile dell’acqua, garantendo la conservazione e il mantenimento di questa risorsa vitale.

REC solar panels air quality

Vantaggi delle Comunità Energetiche Rinnovabili per le imprese  

Le Comunità Energetiche Rinnovabili offrono numerosi vantaggi anche alle imprese.  Esploriamo i vantaggi. 

Sostenibilità e successo

  • Di fronte all’urgente necessità di ridurre le emissioni di gas serra e di combattere il cambiamento climatico, le Comunità Energetiche Rinnovabili (CER) sono emerse come fari di speranza. Le CER sono fondate sui principi di inclusività, collaborazione e responsabilità condivisa. Mettendo in comune risorse, conoscenze e sforzi, le CER creano una sinergia che porta a cambiamenti positivi nel panorama energetico. 

Soddisfare gli obiettivi di responsabilità sociale d’impresa

  • Le aziende che partecipano attivamente alle Comunità Energetiche Rinnovabili dimostrano il loro impegno per la sostenibilità e la responsabilità sociale d’impresa. Questo impegno migliora l’immagine del loro marchio e le differenzia dalla concorrenza. 

Risparmio sui costi grazie all’integrazione delle energie rinnovabili

  • Adottando soluzioni di energia rinnovabile, le aziende possono ridurre i costi energetici nel lungo periodo. L’investimento in tecnologie per le energie rinnovabili, come i pannelli solari o le turbine eoliche, può portare a risparmi significativi sulle bollette dell’elettricità. 

Partnership tra imprese e opportunità di networking

  • Le Comunità Energetiche Rinnovabili offrono alle imprese una piattaforma per collaborare e formare partnership. Questa collaborazione favorisce la condivisione delle conoscenze, l’innovazione e lo sviluppo di nuove opportunità commerciali nel settore delle energie rinnovabili.

REC partnership networking

 5. La necessità di una produzione energetica decentralizzata

Un sistema energetico decentralizzato è caratterizzato dalla presenza di impianti di produzione di energia più vicini al luogo di consumo. Consente un uso ottimizzato delle energie rinnovabili, riduce l’uso di combustibili fossili e aumenta l’efficienza energetica.  

Un sistema energetico decentralizzato ha tre componenti principali: 

1. Generazione distribuita

  • L’energia viene prodotta vicino a dove verrà consumata. 

2. Accumulo di energia

  • Le apparecchiature per l’accumulo di energia, come le batterie, possono contribuire a mantenere stabile la rete immagazzinando energia quando l’offerta supera la domanda e reimmettendola nella rete durante le ore di punta. 

3. Demand Response

La demand response è importante per gestire la stabilità della rete e consiste nel ridurre o spostare l’utilizzo dell’elettricità durante i periodi di picco per far corrispondere meglio la domanda di energia con l’offerta. 

REC decentralized energy

Sono parecchi i motivi per cui i sistemi energetici decentralizzati si sono resi necessari, tra cui:

Economici

Le zone a bassa densità di popolazione ricevono solitamente più energia del necessario e non riescono a sostenere i costi dell’elettricità. Con sistemi decentralizzati, la fornitura di energia viene adeguata alle precise esigenze dei consumatori.

Le fonti di generazione distribuite hanno spesso costi di capitale inferiori per progetto, rispetto alle grandi centrali elettriche, e possono ridurre la necessità di una costosa espansione della rete di trasmissione e distribuzione.  

Ambientali

I sistemi energetici decentralizzati possono facilitare l’integrazione delle fonti di energia rinnovabile, come il solare, l’eolico e la biomassa, a livello locale. Ciò consente alle comunità di generare energia pulita più vicino al punto di consumo, riducendo le perdite di trasmissione e la necessità di trasportare l’energia su lunghe distanze. Inoltre, promuove l’uso di tecnologie su scala ridotta, più compatibili con le fonti di energia rinnovabili. 

Sociali

Un sistema decentralizzato è adatto alle aree rurali dove la densità di popolazione è bassa. Spesso economicamente più fattibili rispetto all’espansione della rete centrale, gli approcci decentralizzati possono raggiungere più rapidamente l’elettrificazione delle aree rurali e contribuire a combattere la povertà energetica. 

Resilienza energetica

Il decentramento riduce la vulnerabilità dei sistemi energetici alle interruzioni. In un sistema centralizzato, un singolo punto di guasto, come una centrale elettrica o una linea di trasmissione, può portare a blackout diffusi.

I sistemi energetici decentralizzati, invece, distribuiscono la produzione di energia su più fonti di dimensioni ridotte, rendendo il sistema complessivo più resistente a guasti o disastri naturali. 

Flessibilità ed efficienza della rete

Il decentramento consente una migliore gestione della domanda e dell’offerta di energia. La generazione e lo stoccaggio localizzati consentono una rete più flessibile, in cui l’energia in eccesso può essere immagazzinata e distribuita per soddisfare le fluttuazioni della domanda. Ciò migliora l’efficienza complessiva della rete e riduce la necessità di costosi aggiornamenti delle infrastrutture. 

Empowerment e sviluppo economico locale

I sistemi energetici decentralizzati danno potere alle comunità locali, consentendo loro di partecipare alla produzione di energia e ai processi decisionali. Ciò può creare nuove opportunità per le imprese locali, la creazione di posti di lavoro e lo sviluppo economico. I progetti di energia rinnovabile di proprietà della comunità, ad esempio, possono fornire flussi di reddito ai residenti locali e mantenere i benefici economici all’interno della comunità. 

REC house solar panels

 6. Iniziare oggi!

Le Comunità Energetiche Rinnovabili stanno trasformando il panorama energetico e stanno aprendo la strada a un futuro sostenibile. Partecipando ad una CER, si contribuisce alla transizione energetica, si riduce l’impronta di carbonio e si ottengono numerosi vantaggi finanziari e ambientali. Costruiamo insieme un domani migliore. 

Unendosi, i cittadini, le istituzioni e le imprese possono creare una potente forza di cambiamento. Unisciti oggi stesso a una comunità energetica rinnovabile e fai parte della soluzione.

Topics
Energy Community
Energy Efficiency
Software
Lo sapevi che...

Cleanwatts finanzia, installa e gestisce interamente le comunità energetiche. Parla con noi oggi stesso di come possiamo aiutarti a crearne una! 

Vuoi creare una CER con Cleanwatts?
Contattaci
Restiamo aggiornati

Ricevi le ultime notizie sulla transizione energetica direttamente nella tua email. Iscriviti alla newsletter!

I have read and accept the privacy policy

Grazie per l'iscrizione
Siete stati aggiunti con successo alla nostra mailing list e vi terremo aggiornati sulle nostre novità.